Variabili in C

Scopriamo insieme cos’è una variabile e come utilizzarla.

Che cos’è una variabile?

Una variabile si può immaginare come un contenitore con un valore al suo interno. Questo valore può essere cambiato nel corso del programma.

variabile

Le variabili vengono identificate dal nome, che viene attribuito loro dal programmatore.

In C una variabile deve avere un tipo: questo permette al compilatore di capirne il contenuto e di gestirlo correttamente.

Come utilizzare una variabile

In C posso utilizzare una variabile in tre modi diversi:

  • Dichiarazione di una variabile: quando creo una variabile per la prima volta la sto dichiarando.
  • Richiamare una variabile: quando utilizzo una variabile già dichiarata la sto richiamando.
  • Assegnare un valore ad una variabile: quando dò un valore ad una variabile.

dichiarazione, assegnazione e utilizzo di una variabile c

Al momento della loro dichiarazione le variabili contengono un valore casuale, chiamato valore sporco. Sarebbe buona regola assegnare un valore al momento della dichiarazione di una variabile. In questo modo possiamo essere sicuri dell’ affidabilità del suo contenuto.

dichiarazione variabile c non inizializzata

Quando dichiaro una variabile devo sempre dare il tipoe il nome . Quando invece richiamo una variabile per utilizzarla scrivo solo il suo nome.

I Tipi di dato più comuni in C sono i seguenti:

  • int: numero senza virgola
  • double: numero con virgola
  • char: carattere

tipi di dato in c

Stampare il contenuto di una variabile

Per stampare il contenuto di una variabile in C devo utilizzare un carattere speciale in base al suo tipo:

  • %d per un numero intero (int)
  • %c per un carattere (char)
  • %lf per un numero con virgola (double)

stampa variabile c con printf

© Nicola Bovolato 2020