Introduzione a C++

Iniziamo la serie di tutorial su C++ partendo dalle sue origini

Storia Linguaggio C++

C++ viene sviluppato negli anni '80 da Bjarne Stroustrup, con l'idea di unire la performance di C e la programmazione ad oggetti.

La prima versione esce nel 1985, mentre nel 1990 esce The Annotated C++ Reference Manual, il libro che definisce il primo standard.

Bjarne Stroustrup

Applicazioni moderne di C++

C++ è molto presente nell'informatica moderna, sopratutto nell'industria dei videogiochi: CryEngine e Unreal Engine sono entrambi scritti in C++ e di conseguenza la maggior parte dei videogiochi sul mercato.

Una buona parte di Microsoft windows è scritta in C++, le restanti sono scritte in C e C#.

C++ viene anche utilizzato nello sviluppo embedded in alternativa a C.

Caratteristiche Linguaggio C++

C++ nasce come evoluzione di C: troviamo quindi la stessa efficenza e versalita con l'aggiunta della programmazione ad oggetti, che ci permette di risolvere problemi in modo più moderno ed efficace.

Insieme a C++ ci viene fornita anche la STL (Standard Template Library), una libreria contenente vettori, liste, algoritmi di ricerca e ordinamento, già fatti e pronti da usare.

Linguaggio C++ Scuola

Alla scuola che frequentavo le sezioni di informatica studiavano C, mentre le altre imparavano C++. Onestamente non ho mai capito il perchè, dato che gli argomenti trattati (in linea generale) erano sempre gli stessi. Infatti C++ nelle scuole superiori viene usato senza programmazione ad oggetti e senza usare le funzioni della STL, insomma è come comprare un furgone per caricarvi 20€ spesa!

Quindi, se sei uno studente delle superiori alle prime armi, ti consiglio di dare un'occhiata al mio tutorial sul c dove troverai tutto quello di cui hai bisogno.

Se invece vuoi imparare il C++ continua pure, sei nel posto giusto!

© Nicola Bovolato 2020